Simultanea(mente)

Image and video hosting by TinyPic
Di travi incenerite, colpite dalla folgore,
spezzate, sfasciate e contorte,
sento ancora l’odore.

E se mi avvicino all’epicentro
odo ancora l’urlo delle fiamme rabbiose
tra il legno sventrato e violentato,
dove il fumo ha torturato
la candida perfezione del silenzio.

Quel rogo che bruciò nottempo
le idee geniali troppo ambiziose,
con le stesse fiamme ha divorato
questo nostro spazio-tempo.

Così, calpesto sguardi chiusi
tra pezzi di vite infrante
e cenere di volti delusi.

La mente, come una macchina del tempo,
torna con prepotenza al passato
e vedo eroiche anime affrante:
immagini sovrapposte su un unico lato;
l’immagine distorta di due tempi
e l’ombra di quei vuoti carichi di scempi.


N.d.A.: Una poesia del 2014 scritta dopo aver visto un locale distrutto dalle fiamme. Pur rimanendo a una buona distanza si sentiva il forte odore di bruciato. La sagoma distrutta del locale, avvolta dal buio della notte, sembrava una dimora spettrale. Da queste sensazioni sono maturati i versi della poesia.


Licenza Creative Commons

“Simultanea(mente)” di Monique Namie
è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.


Annunci

2 pensieri riguardo “Simultanea(mente)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...