Biglietto di sola andata / One Way Ticket

Free Image Hosting at FunkyIMG.com
C’è chi compra biglietti fortunati
per raggiungere la Luna
e tornare più innamorato.
Io, rannicchiata sotto la tenda,
sono una matassa di pensieri cupi
mentre ascolto Neil Sedaka
che non conosce viaggi romantici
e compra biglietti di sola andata per il blues.
Lo ammiro perché serve coraggio
a salire sul primo treno e sparire
nelle curve di una storia on the road,
negli sbuffi della locomotiva a vapore.
Se non è coraggio è disperazione.
E io quasi quasi parto con lui…
Lo raggiungerò all’hotel del tormento
dove ci sono stanze acquitrinose
di lacrime versate da solitari turisti
che latitano dalla galassia sociale.
Spegnerò tutto tranne la musica
e mi vestirò con i pastelli della notte
e con la voce di Neil Sedaka
che parla il linguaggio di chi parte.
E io quasi quasi parto con lui
per imparare la danza d’equilibrio
sui binari di un treno negli anni ’50.


N.d.A.
L’ispirazione per questa poesia me l’ha fornita la canzone One way ticket di Neil Sedaka (1959).


Licenza Creative Commons

“Biglietto di sola andata” © Monique Namie
è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.


 One Way Ticket

Some people buy lucky tickets
to reach the Moon
and go back more in love.
Crouched down in a tent,
I’m a dark hank of thoughts
while listening to Neil Sedaka
who don’t know romantic trips
and buys one way tickets to the blues.
I admire him, ‘cause courage is needed
to catch the first train and disappear
through the bends of an on the road story,
through the huff of the steam engine.
If it’s not courage it’s desperation.
And I’m almost leaving with him…
I’ll reach him to the heartbreak hotel
where there are marshy rooms
soaked by the tears of lonely tourists
who stay away from the social galaxy.
I’ll turn everything off except the music
and I’ll wear night’s pastels
and Neil Sedaka’s voice
that speaks the tongue of those who leave.
And I’m almost leaving with him
to learn the balance dance
on the tracks of a train in the ’50s.


A.N.
The song One way ticket by Neil Sedaka (1959) gives me the inspiration to write this poem.


Creative Commons License
“One Way Ticket” © Monique Namie
is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.


7 pensieri riguardo “Biglietto di sola andata / One Way Ticket

    1. Io l’ho scoperto da poco. Ascoltavo un remix di musica elettronica e tra tutte le canzoni mi ha colpito questa, così ho cercato la versione originale. Oltre a One Way Ticket conosco Oh! Carol. Immagino tu avrai i vinili di album anni ’70 / ’80. 😀

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...