Orange オレンジ , rimpianti e viaggi nel tempo

Magari non avete i rimpianti di Naho che, per colpa di alcune azioni del passato, vive il suo futuro nel tormento del “what if”, ma vi sarà capitato almeno una volta di pensare “se solo avessi agito diversamente!”, oppure “se potessi tornare indietro!”.
Certe volte si dà la colpa al destino, o si dice che doveva andare così. Ogni tanto mi perdo a pensare a come si sarebbero evolute certe situazioni se avessi cambiato qualche piccolo dettaglio nelle mie scelte. Ecco perché questo anime mi ha subito attratto.

In Orange (riadattamento dell’omonimo manga) una ragazza di nome Naho riceve una lettera dalla se stessa che vive dieci anni avanti nel tempo. Nella lettera sono scritti dei consigli da seguire in modo da sfuggire a futuri rimpianti e cercare di evitare l’incidente che causerà la morte dell’amico Kakeru.
La tematica fantascientifica, a cui si pensa subito per via della lettera scritta da una persona del futuro e recapitata nel passato, in realtà non è molto marcata. I viaggi nel tempo vengono nominati dalla quinta puntata. I paradossi non esistono, qui vige la regola che modificando il passato non si fa altro che creare un futuro alternativo. Oh sì, universi paralleli!
A parte questo, si tratta più che altro di un film introspettivo, sentimentale e abbastanza drammatico. La vicenda principale presente si interseca ogni tanto con la narrazione futura dove i ragazzi, dieci anni più avanti, si ritrovano a ricordare i bei momenti ragionando sul fatto che forse Kekeru potrebbe essere ancora con loro se…

Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Tre dei personaggi principali di Orange disegnati da me. In alto a destra Naho, in alto a sinistra Suwa, in basso Kakeru.

Naho, la protagonista, è timida, insicura e ingenua. Non riesce a dire di no ed è troppo buona. Se non ci fossero i suoi amici, si lascerebbe mettere troppo spesso i piedi in testa. Insomma, non mi è molto piaciuta. Mi veniva voglia di scuoterla ogni volta che esitava, ma mi sono anche trovata a empatizzare i suoi sentimenti, come in questo suo monologo interiore: “Se solo quella volta avessi fatto così. — Facile da dire. Facile dirlo, per te nel futuro. Facile parlare quando ormai è tutto passato. Ma nel momento in cui lo stai vivendo e stai già facendo tutto quello che puoi… Ci sono anche cose che non vanno come desideri.”
In conclusione, nonostante la critica verso la personalità di Naho, questo anime mi è piaciuto moltissimo. In tredici episodi, il viaggio del tempo è trattato con semplicità, mescolando realtà quotidiana a fantascienza in modo naturale. L’amicizia tra i sei membri del gruppo è talvolta divertente, altre delicata e commovente. E poi nella trama sono contenuti messaggi che danno modo di riflettere: l’importanza della vita e del tempo trascorso con le persone a cui si vuole bene, il sapere cogliere le occasioni per evitare futuri rimpianti. Molto bello anche lo stile dei disegni.
Giudizio assolutamente positivo. Consigliato a chi cerca qualcosa di commovente ed è appassionato di viaggi nel tempo.
Potete trovare gli episodi su Cruchyroll.com.


Licenza Creative CommonsQuesto articolo © Monique Namie
è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.


Annunci

8 pensieri riguardo “Orange オレンジ , rimpianti e viaggi nel tempo

  1. “se solo avessi agito diversamente…” diciamo che ci penso sin troppo, a dire il vero. Sono una persona alla Amleto che vive sin troppo nella sua testa tra elucubrazioni e what if? Comunque, grazie mille per la segnalazione (riesci sempre a rendere molto intriganti tutti i titoli che proponi): andrò a dare un’occhiata ;).

    Piace a 1 persona

  2. Col senno di poi rimangono solo i rimpianti. Sono convinto, per esperienza vissuta, che le scelte che ho fatto in passato siano quelle giuste. Nella vita mi sono sempre posto degli obiettivi da raggiungere. E li ho raggiunti. A volte a fatica, ma li ho raggiunti. Anche nei momenti più difficili, quando lo sconforto era totale, non mi sono fai fermato a pensare che se avessi fatto un’altra scelta, in quel momento non mi sarei trovato così. Comunque, complimenti per i tuoi disegni. Sono molto belli

    Piace a 1 persona

  3. Bei disegni, io so fare solo l’ovale con le palline in mezzo alla faccia! 😀 Sui rimpianti…Ne ho uno. Non aver fatto cantare mio padre quando voleva lo registrassi nel mio studio di registrazione casalingo. Cantava da una vita, a casa e tutte le mattine al bar, e gli negai quella richiesta, rispondendo “un altro giorno”. Quel giorno non arrivo’ mai, pochi mesi dopo un ictus fulminante se l’è portato via davanti ai miei occhi.
    Sempre a proposito di rimpianti, a volte bisogna “sviscerarsi” per spiegarsi quando ci sono incomprensioni: possono incrociarsi frasi e pensieri inadeguati (espressi nel peggiore dei modi) proprio nel momento meno adatto, e ognuno si chiude nel pensare “chissà che brutta opinione ha di me”, mentre invece ognuno in fondo aspetta che l’altro si faccia avanti per primo…almeno a me è capitato 😀

    Piace a 1 persona

    1. Grazie! 😀 Ma no, secondo me sai disegnare anche cose più elaborate di un ovale con due palline. 😛
      Mi dispiace tantissimo per il rimpianto su tuo padre. Difficile trovare parole adatte. L’unica cosa che mi viene in mente è di concentrarti su ciò che ti è rimasto di lui, che siano bei ricordi od oggetti che gli appartenevano.
      Quel “chissà che brutta opinione ha di me” ferisce in modo direttamente proporzionale a quanto si tiene a una persona. Provare a chiarire spiegandosi apertamente penso sia la scelta migliore. 🙂

      Piace a 1 persona

  4. non conosco questo film, ma i viaggi nel tempo sono spesso ricorrenti anche nelle nostre vite. Anch’io spesso immagino come sarebbe stata la mia vita se fosse capitato questo o quello, certe volte penso che il destino sia scritto nel nostro dna, inconsciamente andiamo incontro ad una vita che in fondo abbiamo sempre desiderato, anche se non l’abbiamo mai ammesso .

    Buona giornata 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...