Film e documentari per non dimenticare l’11 settembre 2001

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Il pomeriggio dell’11 settembre 2001 stavo guardando un film alla televisione con mia madre. Improvvisamente la trasmissione fu interrotta per un’edizione speciale del TG. In America erano le 8:45 del mattino quando il primo aereo colpì la torre nord.  Vidi in diretta il secondo aereo schiantarsi contro la torre sud, le persone che saltavano giù preferendo una morte veloce che le fiamme, e poi quello che nessuno si sarebbe mai aspettato… i crolli. Prima la torre sud e poi la torre nord, mentre all’interno c’erano ancora civili che stavano cercando di raggiungere l’uscita, e vigili del fuoco e polizia accorsi per dare una mano. Molti di loro non furono mai ritrovati, trasformati in polvere assieme alle pareti delle Twin Towers. Solo 20 persone furono estratte vive dalle macerie.
Ora nel sito sorge un memoriale composto da un parco con due fontane quadrate, che rispecchiano la grandezza reale della base delle Torri Gemelle e il luogo esatto in cui si ergevano. Attorno al perimetro delle fontane sono incisi tutti i nomi delle vittime. È presente anche un museo, il National September 11 Memorial & Museum, con all’interno alcuni reperti risalenti al giorno dell’attentato.

Di film che citano questo tragico evento ce ne sono molti, ma alcuni in particolare lo mettono in primo piano, raccontando le storie vere di chi quell’inferno l’ha vissuto sulla propria pelle. Qui di seguito vi propongo due film e due documentari al riguardo.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

World Trade Center
È un film che ha per protagonisti due sopravvissuti della squadra di polizia portuale chiamati a intervenire durante l’attentato. John McLoughlin e Will Jimeno sono rispettivamente il numero 18 e 19 delle 20 persone estratte ancora vive. La pellicola presenta due normali famiglie americane con i soliti screzi. La moglie di Will è incinta di una bimba, mentre John e sua moglie sembrano vivere un periodo un po’ difficile. Il disastro dell’11 settembre farà sembrare tutti i loro problemi privi di importanza, ciò che conta è potersi riabbracciare.

United 93
Questo film racconta la storia del volo United Airlines 93, l’ultimo dei quattro aerei dirottati l’11 settembre 2001, il cui obbiettivo finale non è mai stato identificato con precisione (forse si trattava della Casa Bianca o del Campidoglio). Questo è anche l’unico degli aerei dirottati ad aver mancato l’obbiettivo. I passeggeri che riuscirono a telefonare ai propri familiari furono informati dei disastri già avvenuti; capirono allora che anche quel volo era destinato a una missione suicida e decisero di ribellarsi.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com9/11: The Twin Towers (Inside the Twin Towers)
È un documentario impressionante realizzato con la piena cooperazione dei sopravvissuti e dei parenti di chi non ce l’ha fatta. Il film ricostruisce minuto per minuto i momenti di vita all’interno delle torri, a partire dagli istanti immediatamente precedenti lo schianto degli aerei fino a quando i due edifici crollano. Sono raccontate le storie di chi è riuscito a fuggire in tempo, dei sopravvissuti miracolati e anche di chi non ce l’ha fatta.

Voices From Inside The Towers
Si tratta di un documentario incentrato sulle numerose telefonate che le persone intrappolate dentro le torri hanno fatto a familiari e amici.
“Si dice che quando una persona muore ci si dimentica la sua voce”, si sente dire all’inizio. Per i genitori che hanno trovato un messaggio del figlio nella segreteria telefonica, o per i mariti e le mogli che hanno potuto riascoltare le voci dei propri compagni, quelle voci impresse in un nastro magnetico sono diventate un prezioso regalo, un ultimo disperato messaggio d’amore.


Licenza Creative Commons Questo articolo © Monique Namie
è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.


 

12 pensieri riguardo “Film e documentari per non dimenticare l’11 settembre 2001

  1. Le vere verità però non le fanno passare… ad ogni modo, al film preferisco il documentario con le testimonianze, per quello che possono/vogliono/sanno dire. È sempre crudele fare un film su tragedie del genere, fare soldi sui morti.

    Piace a 1 persona

    1. Anch’io preferisco i documentari o, ancora meglio, le riprese originali (senza musiche e narrazione) di quei giornalisti che si sono avvicinati tantissimo al pericolo da mettere a repentaglio la propria vita. Film e documentari li vedo come un modo per mantenere vivo il ricordo. Il guadagno monetario è un effetto collaterale inevitabile, purtroppo.

      Piace a 1 persona

    1. In un documentario, che qui non ho citato, ho visto il padre di un vigile del fuoco che dopo anni spera ancora ritrovino qualche resto del figlio. Tutto ciò che gli rimane sono fotografie e ricordi intangibili. Come lui anche a molti altri è rimasta solo una tomba vuota su cui andare a pregare.

      Piace a 1 persona

  2. una data che ricorderemo per sempre, sono tragedie che parlano dell’orrore dell’umanità e ci fanno comprendere come l’uomo possa diventare follemente pazzo. Il terrorismo è sempre presente, e non dovremmo mai abbassare la guardia.
    Tutti i film e i documentari su questa giornata mettono in luce la drammatica e sensibile testimonianza di chi ha visto e vissuto quei tragici momenti. Ci sono parole e frasi che rimarranno sempre con noi.

    Piace a 1 persona

    1. Davvero. È incredibile come nell’uomo esista un potenziale tanto crudele e distruttivo. Il dolore di certi tragici eventi ci insegna a stare sempre all’erta. Dall’altra parte, durante situazioni così catastrofiche, si notato comportamenti di grande empatia tra persone bisognose d’aiuto. C’è chi rischia la propria vita per salvare qualcuno che non conosce. Si passa dall’estrema malvagità all’estremo altruismo.

      Piace a 1 persona

  3. Un evento terribile che i documentari aiutano a esorcizzare ma i film anche per noi sono un modo per ricordare. Mi permetto di citarne un altro che ci ha molto colpito: si chiama “11 Settembre 2001” composto da 11 cortometraggi di diversi registi tra cui ricordo quello davvero commuovente di Sean Penn.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...