[Poesia cinese] Canzone di mezzanotte delle quattro stagioni: estate

La poesia su cui mi focalizzo in questo articolo è stata scritta da Li Bai (李白), e fa parte di un gruppo di quattro poesie che raccontano di quattro diversi scenari. La prima presenta una scena primaverile, la seconda racconta una scena estiva, la terza tratta una scena autunnale e la quarta una scena invernale.

Leggi l'articolo

[Poesia cinese] Il lamento della scala di giada

"Il lamento della scala di giada" è una poesia di Li Bai (李白), famoso poeta della dinastia Tang. Nello scrivere questa poesia l'autore si rifà allo stile passato dello yuefu, "ufficio della musica", genere tipico durante la dinastia Han.

Leggi l'articolo

[Poesia cinese] Pensieri nella quieta notte

"Pensieri nella quieta notte", è una celebre quartina cinese di cinque caratteri scritta da Li Bai (李白), poeta della dinastia Tang. Questa poesia descrive le sensazioni dell'autore mentre guarda la luna in una notte d'autunno dall'interno di un'abitazione.

Leggi l'articolo

[Poesia cinese] Ode sulla terrazza di Youzhou

Questa poesia è stata scritta durante il regno dell'imperatrice Wu Zetian. L'autore, il poeta Cheng Zi'ang (陈子昂), era un letterato che si dedicava anche alla politica. Osò parlare francamente all'imperatrice consigliandola e criticandola, e per questo fu punito.

Leggi l'articolo

Protetto: “Sundara” di Mauro De Candia

Non c'è nessun sommario del post perché il post è protetto.

“Proteggimi” di Bocelli dal film “Vajont”

Con l'avvicinarsi della fatidica data del 9 ottobre, i miei pensieri sono attratti verso un'unica direzione: il disastro del Vajont. In questo articolo analizzo la canzone di Bocelli “Proteggimi” che fa da colonna sonora al film di Martinelli “Vajont”.

Leggi l'articolo

“Scassata dentro” di Enzo Mansueto

Questa raccolta poetica è nella mia libreria dal 2010. Non posso fare a meno di tornare con la mente a quell'estate ad Alberobello, in Puglia, finalista del concorso letterario Scrivoanchio. Il libro mi fu dato in quell'occasione.

Poesia: “Electric”

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Si tratta di una poesia del 2011 che scrissi mentre stava arrivando un temporale. Era una serata estiva afosa e a nord, verso le Alpi, i fulmini davano vita a dei disegni astratti tra le nuvole. Al tempo ero solita creare poesie molto visive.