Anime: “Una tomba per le lucciole”

Ispirato all'omonimo romanzo di Akiyuki Nosaka, Una tomba per le lucciole è un anime molto commovente ambientato a Kōbe, in Giappone, durante la Seconda guerra mondiale, tra il giugno e il settembre 1945.

Leggi l'articolo

“Ai margini del caos” di Franco Ricciardiello

Letto la prima volta quando non avevo ancora aperto il blog, questo Urania mi aveva colpito principalmente per due motivi: 1) per gran parte del romanzo la fantascienza sembra assente a beneficio di elementi più vicini alla parapsicologia; 2) fonde bene fantasia a realtà storica.

Una mia poesia citata in una tesi di laurea sulla bomba atomica

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Sara Manenti, laureata a Ca' Foscari in Lingue e civiltà dell’Asia e dell’Africa Mediterranea indirizzo giapponese, ha citato alcuni versi della mia poesia “Nuhinake” nella sua tesi di laurea magistrale intitolata “La bomba atomica nell’arte”. Poiché la tesi tratta un argomento che mi è molto caro, ho deciso di leggerla interamente per poterne parlare nel mio blog con una certa cognizione di causa. Sono queste piccole cose che mi fanno capire che ciò che scrivo piace e ha rilevanza anche per gli altri.

“Il giardino dei Finzi-Contini” di Giorgio Bassani

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Un libro per il quale non mi aspettavo di sentire tanto coinvolgimento, anche perché la storia della famiglia Finzi-Contini è svelata fin dall'inizio: nel '43 saranno tutti deportati e non faranno più ritorno. Niente suspense, niente "chissà come andrà a finire!" Eppure, incredibilmente, nonostante il finale svelato, nonostante il linguaggio ormai un po' antiquato, ho finito la lettura in brevissimo tempo, affezionandomi alla protagonista, Micol, e desiderando di seguire la sua storia oltre le pagine del libro.