“Il giardino dei Finzi-Contini” di Giorgio Bassani

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Un libro per il quale non mi aspettavo di sentire tanto coinvolgimento, anche perché la storia della famiglia Finzi-Contini è svelata fin dall'inizio: nel '43 saranno tutti deportati e non faranno più ritorno. Niente suspense, niente "chissà come andrà a finire!" Eppure, incredibilmente, nonostante il finale svelato, nonostante il linguaggio ormai un po' antiquato, ho finito la lettura in brevissimo tempo, affezionandomi alla protagonista, Micol, e desiderando di seguire la sua storia oltre le pagine del libro.

Primavera a Dachau

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Zoccoli duri, spaiati arrancano nel fango della primavera a Dachau. Mi sembra doveroso segnalare che questo micro-racconto è maturato dopo la visione di documentari sulla Shoah e dopo la lettura di due libri storici quali Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani e Se questo è un uomo di Primo Levi.